iniziative · libri

Cinisi, arriva il book crossing

book crossing fotoOggi vogliamo parlarvi di un’iniziativa interessante per chi ha a cuore il mondo dei libri.

Si è infatti svolto nei giorni scorsi a Cinisi (Pa), presso la Roshome, un incontro organizzato dai ragazzi dell’associazione Labnovecento45 in collaborazione con Assofficina Rigenerazione, per spiegare il “book crossing”.

In maniera del tutto gratuita chi vorrà aderire potrà recarsi in una delle cinque “crossing zone” per donare uno dei propri libri o in alternativa, prestando attenzione al regolamento, prenderne uno in prestito e successivamente, una volta letto, riconsegnarlo.

Durante la serata si sono susseguiti i seguenti interventi: Francesca, socia di Labnovecento45, ha spiegato il funzionamento e il dislocamento delle crossing zone; Valentina, socia di Officina Rigenerazione ha sottolineato l’importanza del riuso creativo nella costruzione materiale delle postazioni (fatte con legno, ferro e ducotone); Ottavio Navarra, di Navarra Editore, ha raccontato la sua esperienza lavorativa e di vita, sottolineando l’importanza della curiosità, della voglia di fare, di condividere e fare rete, e soffermandosi sulla figura dell’editore; l’artista Giacomo Randazzo ha ricordato del progetto simile Biblioteca Decentrata portato avanti negli anni ’70 al Circolo musica e cultura con Peppino Impastato; la Dott.ssa M. Antonietta Mangiapane della biblioteca comunale di Cinisi, ha rievocato episodi vissuti con i lettori più assidui della biblioteca, elencando qualche dato su numeri e abitudini di lettura; Caterina Palazzolo, figlia di Santi Palazzolo, della Pasticceria Palazzolo (che ha ospitato una delle crossing zone) ha riflettuto sull’importanza di fare impresa non per sé stessi, di condividere per crescere; Infine i presenti hanno dato voce alle citazioni miste che hanno trovato sulle loro sedie!

I ragazzi sono anche stati contattati dalla biblioteca di Terrasini, che ha deciso, dato il valore educativo e sociale dell’iniziativa, di donare i libri presenti in duplice o triplice copia presso i loro locali.

Le postazioni attualmente sono 5, dislocate in vari punti, (Pasticceria Palazzolo, Roshome, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Margaret Cafe’ e Quinto Canto) si spera – ci dicono – in base all’utilizzo ovviamente, di poter creare nuove postazioni anche in qualche altro punto del paese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...