iniziative · luoghi · turismo

Palermo, dal 1 al 30 ottobre la decima edizione delle “Vie dei tesori”

Un’occasione di cui fare “tesoro”, una grande manifestazione artistico- culturale alla sua decima edizione, un vero toccasana per la città di Palermo. Non si fa che parlare d’altro in questi giorni ed è facile immaginare una “Palermo”, a fianco di città come Firenze o Roma, intensa e ricca di fascino, anche se spesso poco valorizzata e poco organizzata.

È da qualche tempo, grazie agli eventi organizzati e alle varie tematiche sviluppate, che Palermo incomincia ad avere un sapore vagamente romanzesco, un po’ alla “Dan Brown”, il celebre autore del “Il codice da Vinci” che descrive le vicende, chi lo ha letto o ha visto i film lo sa, utilizzando uno sfondo, veramente suggestivo, costituito dai maggiori monumenti romani.

Ormai manca poco all’avvio della decima edizione delle  Vie dei Tesori che lo scorso anno in soli 15 giorni ha contato 152 mila presenze. Sarà possibile anche quest’anno visitare, durante i week-end, dal 1 al 30 Ottobre, ben 90 luoghi tra musei, biblioteche, chiese, monumenti, palazzi. Saranno organizzate anche delle “passeggiate a tema”, tanti eventi per i più piccoli e concerti. Quella “raccontata” attraverso la manifestazione è una Palermo multiculturale dalle mille sfumature, aristocratiche, letterarie, storiche, leggendarie.

Per visitare i “90 tesori” occorre acquistare, attraverso il sito ufficiale Le vie dei Tesori , dei coupon da 2 a 10 euro a seconda del numero di visite scelte. Chi è sprovvisto di coupon, può acquistare i singoli ticket a un prezzo di 2 euro per ogni singola visita agli ingressi dei luoghi. Per le “passeggiate” a numero chiuso, da prenotare anticipatamente, invece il contributo da versare è di 4 euro.

La “via dei tesori” è un’iniziativa turistica e culturale, importante, tesa a valorizzare la città di Palermo. L’ultimo week-end di ottobre (dal 28 al 30) a chiudere il “festival” ci penserà la “Notte bianca Unesco”, saranno visitabili i 9 siti dell’itinerario arabo-normanno relativi a Palermo, Monreale e Cefalù, l’ingresso è gratuito.

Ti è piaciuto l’articolo? Seguimi anche su Facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...